Mecc Broter

meccanicabroter.com

L’azienda di Azzano Mella è specializzata nelle lavorazioni di carpenteria metallica

L’esperienza maturata fin dal 1853 e la capacità di innovare: sono questi i plus di Mecc Broter, l’azienda di Azzano Mella specializzata nelle lavorazioni di carpenteria metallica.

La genesi di Mecc Broter è legata alle origini dell’attività della famiglia Brodini nella bottega artigiana fondata nel 1853, una piccola officina per la lavorazione del legno e del ferro. Con il passare degli anni sono state diversificate le lavorazioni: si inizia con la costruzione di mulini a palmenti, ricambi per macchine agricole e carri agricoli utilizzando il ferro e abbandonando completamente il legno.

Il team Mecc Broter al completo: Mauro Mor, Chiara e Tamara Bonetta, Guido Bonetta, Vittorio e Andrea Brodini

Sempre nell’ottica di rispondere alle richieste, nel 1972 si realizza un passaggio importante nella storia aziendale: i fratelli Brodini diventano contoterzisti nella produzione di attrezzature per carrelli elevatori, attrezzature per l’ecologia, componenti meccanici per presse, portastampi, benne, attrezzature varie e nella realizzazione di particolari a disegno.

Questo è l’inizio di un cammino che porta l’attività artigianale a trasformarsi in una realtà industriale.

«I nostri punti di forza sono la qualità del servizio, la cortesia e le accurate lavorazioni - spiega Guido Bonetta, che dal 1983 guida l’azienda con Vittorio Brodini -. Rimanendo a conduzione famigliare, Mecc Broter ha mantenuto nel Dna l’innovazione e la cura alle esigenze del cliente, anticipando le richieste del mercato. Sono tre gli imperativi che ci guidano: vedere oltre; entrare nel problema; soddisfare il cliente. Tre linee guida per rappresentare il modo di essere di un’impresa che da sempre dedica le sue risorse per la realizzazione di lavori eseguiti in modo eccellente e professionale, che ci fanno stare sempre un passo avanti. Tre principi che si integrano verso un’unica direzione, la centralità del cliente in tutti i processi aziendali. Ma nel nostro modo di essere c’è un’organizzazione delle risorse umane che valorizza le peculiarità di ciascuna persona. Abbiamo investito non solo in tecnologia ma anche in capitale umano ed è proprio questa combinazione che ci ha permesso di crescere anche in questi anni di crisi».

Guido Bonetta guida la società con Vittorio Brodini: «Il nostro motto è: qualità, precisione e affidabilità»

In ambito tecnologico, Mecc Broter ha investito nell’acquisizione di macchinari a Cnc e di programmi Cad e Cam 2D e 3D; ha inoltre interfacciato tutto il settore meccanico con la tecnologia 4.0, dove la programmazione e la produzione riescono a comunicare, permettendo un miglioramento dei tempi di produzione e di consegna.

Il sistema di gestione per la qualità è stato certificato per conformità alla norma ISO 9001 insieme a tutto il processo produttivo e, dal 2012, l’azienda si è dotata di uno studio di progettazione con personale esperto e qualificato che, con l’ausilio di software di progettazione e modellazione tridimensionale, permette di eseguire la progettazione dei prodotti garantendo il massimo della qualità.